Paste your Google Webmaster Tools verification code here

Furono in assoluto il più grande gruppo soul dei primi anni ‘70, in loro è il germe del successivo “philly sound”, ma la loro storia parte da lontano e somiglia un pò a quella del brutto anatroccolo…

Anni ’50: si formano ed iniziano a comporre e suonare, arrivano fino ad approdare alla Motown Records, ma la casa discografica non crede in loro, e dopo solo due anni li abbandona letteralmente.

Li salva un grande produttore, Thom Bell della Atlantics: conferisce loro uno stile personale e spiccato, fatto da voce in falsetto e complicate armonie vocali. Il loro più prolifero periodo fu fra il 1972 ed il 1977, producendo brani ormai considerati dei classici, “I’ll be around, could it be i’m fallin’in love”, “Mighty love ghetto child”, “Games people game”, i più conosciuti in assoluto.

Verso la fine degli anni ’70, però, la loro carriera iniziò a declinare inesorabilmente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi