ROCKETS

ROCKETS

Praticamente i cugini francesi della italianissima Dee Dee Jackson… Anche loro rappresentanti, a maggior titolo di lei, della “space disco”, si formano a Parigi nel 1972 con il nome di Crystal, ed ancora sono “normali”; nel ‘74 evolvono in “Rocket men”, tute...
REAL THING

REAL THING

Stranamente inglesi, imbucati nella disco più americana che c’era… “You to me are everything” sembra scritta da Barry White, e “Can you feel the force” da Hamilton Bohannon… un dubbio… forse copioni, ma...
ODYSSEY

ODYSSEY

Tanta gavetta dal ‘68, un’infinità di concerti nei club, dei veri e propri operai della Disco, solo nel ‘77 gli fu data la possibilità di andare in sala registrazione e loro non sbagliano… “Native newyorker” resterà per sempre nella storia della disco music come uno...
NARADA MICHAEL WALDEN

NARADA MICHAEL WALDEN

Zucchero, Aretha Franklin, Whitney Houston, George Benson, Sister Sledge, Herbie Hancock, Four Tops… Questi solo alcuni dei nomi prodotti da Walden nella sua carriera… non male! Lui però nasce come jazzista. Negli anni ‘60 è batterista apprezzato, ma è ne 1976 che...
MC FADDEN & WHITEHEAD

MC FADDEN & WHITEHEAD

Anche avessero prodotto solamente “Wake up everybody”, per Harold Melvin and the Blue Notes sarebbero fra gli immortali per diritto, ma poi per se stessi hanno pure fatto “Ain’t no stoppin’us”… e parte la Ola  per questi musicisti, cantanti, autori e produttori...
MFSB

MFSB

Il nome stà per “Mother, father, sister and brother…”, sono loro l’anima musicale del movimento di Philadelphia, ci sono loro dietro agli O’Jays, Harold Melvin, gli Intruders. Insieme alle “thee degree” escono con “TSOP” (the sound of Philadelphia) e questo la dice...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi